sabato 7 marzo 2015

Torta "Castello delle principesse" per il quarto compleanno della mia bimba


Quando una richiesta viene avanzata da una persona speciale, e non una qualunque ma la più importante della propria vita, non sempre si può dire di no.
Non importa se il tempo lo devi inventare, non importa se sai che dovrai sacrificare preziose ore di riposo perchè quello che ti ripagherà della fatica non è quantificabile.
Non c'è nulla di più bello di poter regalare un'emozione alle persone che si amano e, questa torta, ha strappato più di un sorriso alla mia piccola.



Questa è la quarta torta (in 3 anni) che faccio con la pasta di zucchero.
E' vero che la mia maestra è stata la talentuosa Letizia Bruno, ma chi fa questo genere di torte sa che la manualità si perfeziona con l'esercizio e io non posso dire di essermi esercitata granchè negli anni.
Premetto con il dire che per le mie torte uso basi morbide che non bagno (e nonostante questo le torte non risultano mai asciutte), prediligo ganache e crema al burro e non le metto in frigo perchè la pdz suda creando un effetto antiestetico (a mio avviso)...non cedo a contaminazioni e non mi piace abbinare la panna, o le classiche creme da torte all'italiana alla pasta di zucchero.
Ho cominciato a lavorare a questa torta lunedì sera e sono riuscita ad assemblarla giovedì mattina, giusto in tempo per il compleanno.
Che dire, le foto sono poche e scadenti ma ero più proiettata sulla realizzazione che sull'aspetto fotografico, inoltre inserirò  nel post qualche foto della preparazione scattata con il cellulare.
Non farò una spiegazione dettagliata della ricetta ma inserirò solo la preparazione delle basi e delle farcitura ma mi preme fare alcune precisazioni:

  • la base più grande è una torta moretta bianca aromatizzata all'arancia farcita con 3 strati di ganache al cioccolato;
  • la base media è una moretta classica  farcita con 2 strati di ganache al cioccolato bianco;
  • la base piccola è un topper di polistirolo alto 7,5 cm rivestito con pdz;
  • dopo aver farcito le torte le ho isolate con crema al burro;
  • ho rifinito i piani, l'attaccatura delle torri utilizzando della ghiaccia della Wilton verde prato e della ghiaccia Wilton rosa;
  • ho rivestito il vassoio quadrato con 800 g circa di pasta di zucchero verde prato della Modecor e rifinito i bordi con un nastro di raso verde mela;
  • ho utilizzato delle principesse di plastica perchè non sono molto brava nel modelling;
  • ho utilizzato le torri, le finestre e il portone del set castello Wilton, ma non le consiglio perchè si staccano facilmente nonostante le avessi incollate con crema al burro e rifinite con ghiaccia reale;
  • ho incollato foglie, fiori e lettere utilizzando la gelatina di albicocche;
  • al centro di ogni fiore ho inserito una perla gialla della Wilton;
  • ho ricoperto la sommità delle torri con cristalli di zucchero rosa della Decora;
  • ho utilizzato pasta di zucchero bianca della Satin Ice;
  • ho utilizzato pasta di zucchero verde prato, rosa confetto, glicine e fucsia della Modecor








TORTA MORETTA BIANCA AROMATIZZATA ALL'ARANCIA (teglia 30 cm di diametro e 7,5 cm h)
  • 12 uova
  • 600 g zucchero
  • 600 g farina
  • 300 ml di olio di semi
  • 3 tazzine di latte
  • 2 fialette di aroma arancia o scorza grattugiata di due arance
  • 2  bustine e 1/2 di lievito
Preparazione:
Sbattete le uova con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e spumoso.
Aggiungete il latte, la farina setacciata con il lievito e, in ultimo, unite gradatamente l'olio e l'aroma all'arancia o la scorza.
Versate l'impasto in una tortiera imburrata e infarinata e cuocete in forno preriscaldato a 170°C per circa 45 minuti o verificando la cottura con uno stecchino.

Fate raffreddare la torta e sformatela, avvolgetela nella pellicola trasparente, capovolgetela e rimettetela nella teglia nella quale l'avete cotta in precedenza. Fate riposare per almeno 12 ore prima di tagliare.

TORTA MORETTA CLASSICA (una teglia da 20 cm di diametro e 7,5 cm h)
  • 4 uova
  • 200 g di zucchero
  • 200 g di farina
  • 4 cucchiai di cacao amaro
  • 100 ml di olio di semi
  • 1 tazzina di latte
  • 1 bustina di lievito
Preparazione:

Sbattete le uova con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e spumoso.
Aggiungete il latte, il cacao, la farina setacciata con il lievito e, in ultimo, unite gradatamente l'olio.
Versate l'impasto in una tortiera imburrata e infarinata e cuocete in forno preriscaldato a 170°C per circa 30 minuti o verificando la cottura con uno stecchino.

Fate raffreddare la torta e sformatela, avvolgetela nella pellicola trasparente, capovolgetela e rimettetela nella teglia nella quale l'avete cotta in precedenza. Fate riposare per almeno 12 ore prima di tagliare.

GANACHE AL CIOCCOLATO BIANCO
  • 600 g di cioccolato bianco
  • 500 ml di panna fresca
Preparazione:
Mettete la panna in un pentolino e portatela quasi ad ebollizione.
Togliete dal fuoco, unite il cioccolato e mescolate fino a quando sarà sciolto.
Fate raffreddare, mettete in frigo per 24 ore e prima di utilizzare montare con le fruste elettriche

GANACHE AL CIOCCOLATO 
  • 950  g di cioccolato al latte
  • 250 g di cioccolato fondente
  • 1 l di panna fresca
Preparazione:
Mettete la panna in un pentolino e portatela quasi ad ebollizione.
Togliete dal fuoco, unite il cioccolato e mescolate fino a quando sarà sciolto.
Fate raffreddare, mettete in frigo per 24 ore e prima di utilizzare montare con le fruste elettriche

CREMA AL BURRO
  • 250 g burro ammorbidito
  • 500 g di zucchero a velo
  • aroma butterscotch
Preparazione:
Mettete tutti gli ingredienti in una ciotola e impastare con le fuste fino a ottenere una crema gonfia e soffice.






Cucinando a suon di...




1 commento:

  1. waw torta strepitosa complimenti!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina